VOLONTARIATO A CURITIBA


La decisione di intraprendere un'esperienza di volontariato nasce dalla voglia di impegnarsi in prima persona in modo reale, concreto e serio in progetti solidali e di cooperazione internazionale. E' un'esperienza decisamente “forte” e che lascia un segno profondo in tutte le persone che lo hanno provato: si entra in contatto con i problemi veri, con una altra realtà e un'altra cultura. Con persone che hanno davvero bisogno di un aiuto.

Rete Speranza vuole offrire questa esperienza di volontariato a tutti coloro che desiderino farlo presso il Centro Professionale di Curitiba.

Di seguito ecco alcune linee-guida prima di intraprendere una scelta importante e seria come il dedicare parte della propria vita a chi ne ha piu' bisogno.

PRINCIPI:
1. Il volontariato internazionale si definisce come un'esperienza di solidarietà umana, in un luogo di frontiera fuori dal proprio Paese, a diretto contatto con le persone piu' povere e bisognose.

2. Il volontario, inserendosi in un'altra cultura, solidarizza con il suo nuovo popolo e opera per la crescita delle comunità locali. Si prodiga per il sostegno dei suoi membri piu' deboli, per il superamento delle situazioni di degrado e di inguistizia, per la fruizione dei diritti basilari, per l'innalzamento della qualità della vita per tutti, per la valorizzazione delle persone, delle culture, dell'ambiente e del territorio.

3. I volontari possono essere un ponte tra culture diverse. In questo modo ci aiutano ad essere piu' consapevoli dei diritti umani negati cosi' pure delle grandi potenzialità e risorse che si scoprono in altri popoli.

4. Cosi facendo con l'opera dei volontari, RS di impegna realmente a promuovere un mondo senza povertà in cui convivano insieme le diversità culturali, l'uguaglianza dei diritti e le pari opportunità. RS interviene – in coordinamento con le realtà locali – con progetti di cooperazione internazionale, sostenibile ed integrale, nel campo dell'educazione, della formazione professionale e della promozione umana. Si rivolge in particolar modo alle donne e ai bambini poveri del Brasile.

5. I volontari, a loro volta, con le loro competenze umane e professionali si inseriscono nei progetti di sviluppo si RS e diventano il volto dell'Associazione nel Paese in cui essi operano.

REQUISITI:
Il volontario dovrà dimostrare:

- piu' di 25 anni di età
- idoneità psicofisica
- maturità affettiva
- motivazioni etiche e religiose chiare e profonde
- disponibilità per un servizio all'estero stabile di almeno 6 mesi
- volontà di scambio interculturale e linguistico
- ottimo spirito di adattamento e buone doti di comunicazione
- capacità di team-work con i dipendenti del centro e la popolazione locale
- conoscenza delle tematiche correlate allo sviluppo e alla cooperazione internazionale
- competenza professionale compatibile con i progetti
- forte motivazione personale
- preparazione linguistica di base


MODALITA':
Chi desidera intraprendere l'esperienza di volontariato presso il Centro Professionale di Rete Speranza in Curitiba, deve prendere contatto con il Presidente dell'Associazione per fissare il primo appuntamento conoscitivo (TEL: 0362/580510 – email: sirot@tin.it).

Prima della partenza per il Brasile, verranno fissati altri appuntamenti in modo da fornire una preparazione che comprenderà le seguenti aree: antropologica, sociologica, economica, progettuale, legislativa e burocratica.

 

L'esperienza di una
nostra volontaria.


“Quest'esperienza mi ha dato molto, mi ha fatto vedere una realtà estrema, mi ha dato la possibilità di iniziare a conoscere una terra piena di contraddizioni, che ammalia sia per la sua bellezza che per la sua violenza.
Sono partita da Londra senza sapere cosa sarei andata a fare e mi sono ritrovata totalmente immersa , con enorme soddisfazione, nel lavoro di Rete Speranza. La mia volontà ora è di fare tesoro della grande opportunità che mi è stata concessa e di continuare a collaborare con Rete Speranza in modo da mantenere sempre vivi quei ricordi che hanno cambiato molto il mio modo di vedere il mondo.”


Maria Luisa Frigerio
Febbraio 2013






(pdf format)
Scarica la Carta dei Valori
del Volontario





 
 


Copyright © 2013 Retesperanza Onlus. Tutti i diritti riservati.